Benvenuti nel nostro paese

2 Ciclo Centro Lorosa’e

Timor-Leste

Download pdf

L’istruzione è un buon passo per il futuro

slide 1

Vado a scuola con i miei amici. Andiamo a scuola a piedi. Lungo la strada raccontiamo una leggenda del nostro paese che è nato da un coccodrillo. Così il coccodrillo è un nostro antenato.

DIAPOSITIVA 2

slide 2

La mia scuola è il Centro Lorosa’e/Lorosa’e Center (Centro Shallom). Ho scelto questa scuola perché gli insegnanti insegnano bene e hanno un atteggiamento molto professionale. A scuola imparo quello che mi servirà per raggiugere il mio sogno nel futuro.

DIAPOSITIVA 3

slide 3

La scuola si trova a Bebonuk e mi piace perché l’insegnamento è buono e qualificato. Il centro della scuola è vicino alle case della comunità. La nostra scuola mantiene buoni rapporti con tutti i vicini.

DIAPOSITIVA 4

slide 4

La scuola del Centro Lorosa’e è vicina alle case della comunità. Gli studenti imparano la cultura e le tradizioni dei vari distretti di Timor Leste e scopriamo anche degli abiti tradizionali. Quando vengono gli ospiti speciali, a loro viene dato in dono il Tais.

DIAPOSITIVA 5

slide 5

Quando gli studenti vanno a scuola il primo giorno, sono molto felici perché incontrano molti amici. Ci sono molte scuole a Timor, ma io preferisco studiare al Centro Lorosa’e perché è una buona scuola, sicura e con un bell’ambiente. Penso che l’istruzione a Timor debba essere migliorata, specialmente i metodi di insegnamento.

DIAPOSITIVA 6

slide 6

La mia scuola organizza tutto molto bene. Preferisco studiare in un luogo bello e sicuro per me, perché una buona istruzione è utile per il mio futuro. I miei insegnanti sono intelligenti, devono sempre migliorare le loro conoscenze per poterci preparare bene per il futuro. Questo ci darà la possibilità di vivere una vita migliore.

DIAPOSITIVA 7

slide 7

Sono felice quando mio padre mi porta a scuola in macchina. Sono molto felice di incontrare molti amici e tutti gli insegnanti. Non mi dimentico di salutarli tutti. Nella scuola Centro Shallom studio bene, le materie sono molto difficili. Le seguiamo bene. Le lezioni si svolgono regolarmente seguendo l’orario stabilito. Tutti gli insegnanti ci aiutano a capire bene le materie che ci vengono insegnate e noi impariamo velocemente.

DIAPOSITIVA 8

slide 8

Nella nostra scuola, studiamo anche i simboli nazionali come le bandiere. La bandiera ha quattro colori e ciascuno ha un significato. Il mio disegno ha una mappa. La mappa rappresenta le zone e le linee di demarcazione dei 13 distretti di Timor-Leste, con le loro diverse culture e tradizioni.

DIAPOSITIVA 9

slide 9

La mattina, prima di andare a scuola, mia madre mi prepara sempre la prima colazione. Lungo la strada incontro gli amici e camminiamo insieme fino a scuola perché studiamo tutti al Centro Shallom. Vedo molti amici che vanno a scuola a piedi. Altri amici vanno a scuola in macchina o in motocicletta. Siamo tutti felici di rivederci. Anche il colore del tais ha un significato.

DIAPOSITIVA 10

slide 10

La scuola è dove studio e dove gioco con gli amici al Centro Shallom. Mi piace studiare al Centro Shallom perché gli insegnanti ci insegnano senza usare nessuna forma di violenza, non ci picchiano e non ci tirano le orecchie. Ci parlano sempre in modo amichevole. Sono molto gentili e ci insegnano con amore. Mio padre mi porta a scuola in macchina tutti i giorni.

DIAPOSITIVA 11

slide 11

La scuola è molto importante per il nostro futuro e per la nostra famiglia. Ogni domenica andiamo in chiesa ad adorare Dio. Mi piace molto il mio insegnante di disegno. Ci insegna bene e ci spiega bene la lezione e noi la capiamo facilmente. Ci chiede di andare fuori a raccogliere le foglie di forme diverse e di identificare le foglie e le sue caratteristiche. Le foglie vengono poi incollate al quaderno e date all’insegnante ed ad altri amici.

DIAPOSITIVA 12

slide 12

Prima di andare a scuola faccio la prima colazione così non avrò fame a scuola. A scuola ho molti amici e nell’ora di ricreazione giochiamo insieme. A scuola vediamo gli studenti più grandi che portano il tais e ballano il ballo tradizionale con accessori come il keke (braccialetto-talismano), il belak (ornamento di metallo, da uomo, portato sul petto e legato al collo), il kaebauk (una corona a forma di falce) e tengono un surik (spada) in mano.

DIAPOSITIVA 13

slide 13

Quando ho iniziato ad andare a scuola avevo un sogno lassù in cielo per il mio futuro. Voglio che il mio sogno diventi realtà e sia brillante come le stelle e la luna di notte. Prego in chiesa e presento il mio sogno a Dio perché mi aiuti.

DIAPOSITIVA 14

slide 14

Mio padre mi porta a scuola in macchina tutti i giorni. A scuola incontro molti amici. Alcuni vengono dalla parte occidentale altri dalla parte orientale di Timor-Leste. Abbiamo le nostre tradizioni. Tutti diventiamo una grande famiglia della scuola Centro Shallom. Ci vogliamo tutti bene e ci rispettiamo perché siamo tutti Timoresi.

DIAPOSITIVA 15

slide 15

Nella nostra scuola si organizzano anche attività che riguardano i balli tradizionali, la musica e scriviamo poesie su Timor. L’obiettivo è quello di sviluppare i nostri talenti e di valorizzare e di avere rispetto per le nostre culture.

DIAPOSITIVA 16

slide 16

La scuola non discrimina le diverse religioni. La scuola lavora insieme alle diverse comunità e sviluppa buoni rapporti con i genitori. La scuola ha anche un buon ambiente e sviluppa la sua cultura. Le tradizioni e le culture non moriranno mai.

Giugno 2014

La Scuola 63 di Astana, Kazakhstan ha vinto il primo premio internazionale. Vai alla gallery! All'interno della sezione puoi scoprire i vincitori di ogni Paese, le menzioni speciali e guardare tutti i lavori.

Maggio 2014

Sono arrivati i lavori! Vai a scoprire tutti i bellissimi storyboard nella sezione Galleria.

Gennaio 2014

Prende il via l’edizione 2014 del progetto Schoolnet! I ragazzi delle scuole partecipanti di 14 Paesi: Alaska (USA), Algeria, Angola, Australia, Congo, Ghana, Indonesia, Kazakhstan, Mozambico, Norvegia, Pakistan, Timor-Leste, Ucraina, Venezuela sono invitati a raccontarci le loro tradizioni, il loro mondo e la loro cultura.